Disbiosi intestinale: seminario a Napoli con Biologi e Farmacisti. D’Anna (Onb): “Focus su flora batterica”

Disbiosi intestinale: clinica, diagnostica e terapia“. Si discuterà di questo, stasera (martedì 22 ottobre) a Napoli (a partire dalle 20), insieme a Biologi Farmacisti, nel corso del seminario organizzato nei locali di Federfarma, in via Toledo (156), dall’Ordine Nazionale dei Biologi e dall’Ordine dei Farmacisti della provincia di Napoli.

Presenti, per l’occasione, Vincenzo Santagada, presidente dell’Ordine dei Farmacisti della provincia di Napoli; Michele Iorio, presidente di Federfarma Napoli e Vincenzo D’Anna, presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi. Con loro, per gli interventi, il prof. Gerardo Nardone (“microbiota e sintomi gastrointestinali: integratori, quando il farmacista è in prima linea”) e il dott. Sebastiano Di Biase (“lo scompenso della flora batterica. Valutazione diagnostica del microbiota intestinale”).

“L’alimentazione è l’anello di congiunzione tra il mondo esterno ed il nostro organismo” spiega il presidente dell’Onb Vincenzo D’Anna. Tale connessione, prosegue il presidente dei Biologi “è legata al microbiota intestinale: circa 200 mila miliardi di microrganismi, in prevalenza, batteri, che vivono nell’intestino in simbiosi con l’organismo, formando quello che per qualcuno, per la complessità del suo funzionamento e l’incidenza anche sulle emozioni, ha definito il secondo cervello dell’uomo”. E’ pertanto fondamentale, conclude D’Anna, fare piena luce “sulle molteplici funzioni che la flora intestinale svolge anche ai fini della modifica della cosiddetta ‘espressione genetica’.

Da qui l’importanza del seminario come quello organizzato dall’Onb e Ordine dei Farmacisti della provincia di Napoli”.

Condividi su: